“penose discussioni di genere”

In merito alla battuta fatta ieri mattina durante la trasmissione di Controradio BeneBene MaleMale con Gozzini e Van Straten

http://www.controradiolive.info/podcastgen/media/2013-04-15_bene_male__15042013.mp3 dal minuto 12

a proposito delle “penose discussioni di genere” vorremmo ribadire il nostro totale accordo: sono penose ed è penoso che si debbano fare. E’ penoso che si debba ricordare che il linguaggio ha una sua sacralità come espressione del pensare e del sentire e che deve essere usato con rispetto. A maggior ragione in una società come la nostra in cui la comunicazione è alla base stessa delle relazioni.
E chi parla in e al pubblico, che sia per radio o dal vivo, ha una grande responsabilità e al linguaggio deve fare particolare attenzione. E’ anche attraverso un uso attento e consapevole delle parole che si superano gli stereotipi perché è attraverso le parole che si dà espressione ai propri pensieri e al proprio immaginario.

A meno che non si voglia parlare a vanvera.

Annunci

Informazioni su senonoraquandofirenze work in progress

Comitato SNOQ Firenze work in progress senonoraquandofirenze@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in DONNE. Contrassegna il permalink.