LA PREGHIERA DEGLI UOMINI — ONE BILLION RISING

Possa io essere un uomo
la cui fiducia in se stesso viene dal profondo del suo darsi
che comprende che la vulnerabilità è la più grande forza
che crea spazio invece che dominarlo
che apprezza ascoltare più che conoscere
che cerca la gentilezza piuttosto che il controllo
che piange quando il dolore è troppo grande
che rifiuta lo schiaffo, la pistola, l’insulto, il pugno.

Possa io non aver paura di perdermi
possa io ricercare la carezza più della prestazione
e l’esperienza più della meta

Possa io muovermi lentamente e non bruscamente
possa io essere abbastanza coraggioso da condividere le mie paure e ciò di cui mi vergogno
e coinvolgere altri uomini perché facciano lo stesso

Possa io smettere di fingere ed aprire parti di me che a lungo sono rimaste intorpidite

Possa io aver cura, rispettare e amare mia madre

Possa l’eco di quell’amore trasformarsi in amore per tutte le donne e per tutto ciò che vive.

Poesia di Eve Ensler  –   Traduzione di Annalisa De Luca, grazie.

Annunci

Informazioni su senonoraquandofirenze work in progress

Comitato SNOQ Firenze work in progress senonoraquandofirenze@gmail.com
Immagine | Questa voce è stata pubblicata in COREOGRAFIA. Contrassegna il permalink.