BLITZ DI CASAGGI’ A FIRENZE

La sepoltura dei feti a Firenze

Blitz fascista ai consultori

26 marzo 2012 –
Purtroppo si sta avverando quello che temevamo, il regolamento di polizia mortuaria del Comune che dà il via al Cimitero dei feti ha scatenato le peggiori strumentalizzazioni e ovviamente le peggiori polemiche sulla 194. La situazione è sempre più grave e farne le spese sono sempre le donne, soprattutto quelle che si trovano nella già difficile condizione di dover abortire.
Non possiamo abbassare la guardia, sarà una settimana difficile, speriamo che il Consiglio comunale rimedi all’errore, ma comunque il danno è fatto.

Blitz di Casaggì e Giovane Italia contro i consultori

Secondo le due organizzazioni di destra una settantina di loro militanti stanotte hanno “chiuso” alcune strutture con strisce di nylon simili a quelle che si usano sulle scene di omicidio

Blitz di Casaggì e Giovane Italia contro i consultori
Consultori fiorentini “chiusi” con nastri di nylon e striscioni: questo il blitz che, si spiega in una nota, è stato compiuto la notte scorsa a Firenze da militanti di Casaggì e Giovane Italia,  favorevoli all’introduzione del diritto alla sepoltura dei feti, previsto nel nuovo regolamento di polizia mortuaria approvato dalla giunta comunale, e contrari all’aborto.

“Questa notte – si spiega in un comunicato – una settantina di militanti di Casaggì e della Giovane Italia hanno realizzato un’azione simbolica nei confronti dei consultori fiorentini, apponendo di fronte agli ingressi un nastro in nylon come quello utilizzato dalle forze dell’ordine per circoscrivere le scene dei crimini, dei cartelloni contro l’aborto e degli striscioni con slogan in difesa della vita”

Annunci

Informazioni su senonoraquandofirenze work in progress

Comitato SNOQ Firenze work in progress senonoraquandofirenze@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in DONNE. Contrassegna il permalink.